Palworld: Quale futuro per il gioco se il plagio dei Pokémon fosse dimostrato?

By Pierre Moutoucou , on 30 Gennaio 2024 , updated on 30 Gennaio 2024 - 2 minutes to read
Noter cet Article

Una trama di contraffazione aleggia nel mondo dei videogiochi. La nota azienda Pokémon ha dichiarato ufficialmente la sua intenzione di condurre un’indagine approfondita su una potenziale imitazione non autorizzata delle sue iconiche creature da parte dello sviluppatore PocketPair nel loro gioco lanciato di recente, chiamato Palworld. Il gioco, che ha visto le vendite salire alle stelle raggiungendo diversi milioni di unità, sfrutta un concetto simile a quello dei Pokémon, incorporando creature in evoluzione in un’avventura sparatutto in terza persona su varie piattaforme, incluso il PC.

Creature inquietanti e familiari

  • Creature sospette: consumatori e appassionati si sono affrettati a sottolineare la strana somiglianza tra gli abitanti di Palworld e i famosi Pokémon, compresi gli echi visivi del popolare Pikachu.
  • Posizione ufficiale: In risposta, il colosso dell’intrattenimento ha annunciato l’intenzione di proteggere i propri diritti di proprietà intellettuale e combattere qualsiasi violazione identificata.

Una questione finanziaria significativa

MarcaEntrate delle licenze nel 2022
Pokemon11,6 miliardi di dollari

Il mondo dei Pokémon, che si traduce in derivati ​​come giochi, serie animate e carte collezionabili, ha generato entrate considerevoli nel 2022, superando anche titani del gaming come Hasbro e Mattel. Di fronte a questo innegabile successo, l’uscita di Palworld segna un ingresso notevole sulla scena con una vendita di 8 milioni di copie in soli sei giorni, secondo i dati comunicati da PocketPair.

Precedenti legali

La vigilanza dei Pokémon, riflessa in questa indagine preliminare, si svolge in un contesto in cui i creatori originali lottano continuamente per difendere l’autenticità delle loro opere nello spazio digitale e fisico. Il patrimonio culturale ed economico rappresentato da questo tipo di franchising li incoraggia ad intraprendere azioni rigorose contro qualsiasi forma di potenziale plagio.

L’indagine in corso dovrà stabilire se PocketPair abbia oltrepassato i limit

i dell’ispirazione per tuffarsi nel plagio, problema che assume particolare importanza nel settore dei videogiochi, ricco di creatività ma anche di controversie sul diritto d’autore.

Partager l'info à vos amis !